LAMPO – GIANMARIA TESTA

Lampo

Produzioni Fuorivia e Egea Music
presentano 

GIANMARIA TESTA

LAMPO

dal 18 giugno 2021 su vinile (ed. lim.) e cd

 

 

Il viaggio, proposto da Produzioni Fuorivia e Egea Music, nella discografia di Gianmaria Testa continua. Uscirà il 18 giugno la ristampa in vinile 180g e cd di Lampo, il terzo capito della produzione del cantautore cuneese.

 

Dopo i due dischi “francesi” Montgolfières e Extra Muros ritorna sugli scaffali Lampo, uscito nel 1999, il disco che ha consacrato anche in Italia il successo di Gianmaria Testa. Come scrive Gilles Tordjman (Les Inrockuptibles) con questo lavoro Gianmaria interpreta nel modo migliore il suo ruolo di cantautore “…degno figlio del suo Piemonte contadino, Gianmaria sapeva da sempre che non si raccoglie se non ciò che si ha seminato. Con Lampo si è assistito allo sbocciare di un equilibrio musicale iniziato qualche anno prima con dei musicisti fedeli e degni di tutti gli elogi. Perché l’Italia, a differenza della Francia, non ha mai dimenticato che la canzone è innanzitutto un “affare di musica”. Ed è proprio questo che ancora ci colpisce, riascoltando questo disco: l’evidenza soffice e duttile di un tessuto musicale di altissimo livello, e ciononostante mai virtuosa ed ostentata.”

 

Anche in Lampo, come nei lavori precedenti, la poetica di Gianmaria Testa illumina piccole situazioni, veri e propri bagliori di vita che diventano bozzetti esistenziali. Ritorna spesso in questo “disco dei quarant’anni” il tema del tempo: grazie ad una scrittura semplice ed allo stesso tempo profonda, che fa sembrare brevi anche i pezzi più lunghi, le canzoni hanno la forza di chi sa aspettare e guardare. Altissimo il livello musicale, fra accenti jazz, consapevolezze folk e qualche incursione in suoni più rock. David Lewis (piano, tromba, flicorno), Claudio Dadone (chitarre) ed Edmundo Carneiro (percussioni) insieme allo stesso Testa firmano molti fra gli arrangiamenti e dipingono un suono personalissimo e profondo.

 

Paola Farinetti, moglie di Gianmaria Testa e manager di Produzioni Fuorivia, scrive “Molti di questi (lavori) con gli anni sono diventati rari, buoni solo per un’asta su eBay, e mi è parso un peccato. Tutti conservano infatti una misura, una freschezza di musica e parole -quelle parole che Gianmaria limava e rilimava-, che li rendono dei classici, sopravvissuti all’usura del tempo.”

 

Le pubblicazioni si susseguiranno una dopo l’altra fino ad abbracciare l’intera discografia di Gianmaria Testa. Montgolfières (1995) – 17 ottobre 2020; Extra-Muros (1996) – 19 febbraio 2021; Lampo (1999) – 18 giugno 2021; Il Valzer di un giorno (2000) – luglio 2021; Altre Latitudini (2003) – ottobre 2021, Da questa parte del mare (2006) – gennaio 2022; Vitamia (2011) – aprile 2022.

www.gianmariatesta.com – www.produzionifuorivia.it – www.egeamusic.com

 

Ufficio stampa Las Chicas

laschicas@adfarm.it – 011 6566394

 

MONTGOLFIÈRES – GIANMARIA TESTA

Produzioni Fuorivia e Egea Music
presentano 

GIANMARIA TESTA

MONTGOLFIÈRES

dal 17 ottobre su vinile (ed. lim.) e cd

 C’è un Gianmaria Testa giovane, con lo sguardo allegro e ironico, sulla copertina di “Montgolfières” bellissimo vinile 180g in edizione limitata e numerata e cd che esce il 17 ottobre per Produzioni Fuorivia e Egea Music. Proprio il 17 ottobre, che sarebbe stato il 61esimo compleanno del cantautore scomparso nel 2016 e mai dimenticato. Anzi, scoperto e ricordato, cantato e suonato in questi anni da colleghi e amici come Giuseppe Cederna e Neri Marcorè così come da tantissimi appassionati sui palchi di tutt’Italia.

“Montgolfières”, il primo disco di Testa, era uscito nel 1995 in Francia. Oltralpe il disco d’esordio del “capostazione di Cuneo”, ricco di brani come Dentro la tasca di un qualunque mattino, Un aeroplano a vela, Le traiettorie delle mongolfiere fu un successo immediato, In Italia fu necessario, invece, aspettare la sua esibizione all’Olimpya del 1997.

Produzioni Fuorivia e Egea Music, che per Testa sono stati casa di produzione e discografica di quasi tutta la carriera, si uniscono nuovamente per pubblicarne l’intera discografia in una versione rinnovata e raffinata nella grafica. Per alcune opere si tratta della prima volta in versione vinile.

Il primo capitolo è proprio l’introvabile Montgolfières, un disco che in Italia fece paragonare Gianmaria a Conte e Fossati, ma che in verità svelava un cantautore originale, capace di raccontare e raccontarsi attraverso accordi e parole che rimangono e si ricordano per sempre. La pubblicazione proseguirà disco per disco, nella doppia versione vinile e cd, fino a Vitamia, ultimo disco registrato in studio di Gianmaria. I vinili saranno tutti proposti in una versione deluxe numerata.

Paola Farinetti – moglie di Gianmaria Testa e manager di Produzioni Fuorivia – scrive nel booklet del disco “Molti di questi (lavori) con gli anni sono diventati rari, buoni solo per un’asta su eBay, e mi è parso un peccato. Tutti conservano infatti una misura, una freschezza di musica e parole -quelle parole che Gianmaria limava e rilimava-, che li rendono dei classici, sopravvissuti all’usura del tempo.”. E aggiunge il giornalista Gabriele Ferraris, storico amico e estimatore: “Quel disco aveva già, nelle sue tracce, il segno e la promessa di quello che sarebbe stato nel ventennio successivo lo straordinario – seppur anzitempo crudelmente interrotto – percorso artistico di Gianmaria Testa. E quel primo ascolto ebbe su di me un effetto immediato: la settimana seguente presi il treno e andai difilato a Parigi, per assistere al debutto di Jean Marie all’Olympia.”  

Le pubblicazioni si susseguiranno una dopo l’altra fino ad abbracciare l’intera discografia di Gianmaria Testa. Montgolfières (1995) – 17 ottobre 2020; Extra-Muros (1996) – gennaio 2021; Lampo (1999) – marzo 2021; Il Valzer di un giorno (2000) – giugno 2021; Altre Latitudini (2003) – settembre 2021, Da questa parte del mare (2006) – dicembre 2021; Vitamia (2011) – marzo 2022.

www.gianmariatesta.com – www.produzionifuorivia.it – www.egeamusic.com

 

Ufficio stampa Las Chicas

laschicas@adfarm.it – 011 6566394

 

Giuseppe Cederna in
DA QUESTA PARTE DEL MARE
da Gianmaria Testa
NAPOLI, MANN Museo Archeologico Nazionale
Sala del Toro Farnese

«Bisogna avere occhi, cervello e coraggio da spendere» GIUSEPPE CEDERNA in Da questa parte del mare da GIANMARIA TESTA regia di Giorgio Gallione elementi scenografici: Lorenza Gioberti luci di Andrea Violato Produzioni Fuorivia / Teatro Stabile di Torino – Teatro Nazionale “Da questa parte del mare” è un viaggio struggente, per storie e canzoni, sulle […]

Giuseppe Cederna in
DA QUESTA PARTE DEL MARE
da Gianmaria Testa
ALBATROS Città di Palestrina
Premio e Festival per la Letteratura di Viaggio

«Bisogna avere occhi, cervello e coraggio da spendere» GIUSEPPE CEDERNA in Da questa parte del mare da GIANMARIA TESTA regia di Giorgio Gallione elementi scenografici: Lorenza Gioberti luci di Andrea Violato Produzioni Fuorivia / Teatro Stabile di Torino – Teatro Nazionale “Da questa parte del mare” è un viaggio struggente, per storie e canzoni, sulle […]

Giuseppe Cederna in
DA QUESTA PARTE DEL MARE
da Gianmaria Testa
TORINO
Casa del Teatro Ragazzi e Giovani, Sala Grande

LO SPETTACOLO VERRÁ PROPOSTO LA MATTINA ALLE 10 AD UN PUBBLICO DI STUDENTI DELLA SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO Per info: http://casateatroragazzi.it/spettacoli/da-questa-parte-del-mare/ «Bisogna avere occhi, cervello e coraggio da spendere» GIUSEPPE CEDERNA in Da questa parte del mare da GIANMARIA TESTA regia di Giorgio Gallione elementi scenografici: Lorenza Gioberti luci di Andrea Violato Produzioni Fuorivia […]